Amministrazione trasparente

L'istituto


Trasparenza


L'organizzazione


Assicurazione


L'offerta formativa


Registro elettronico docenti

  • Accesso registro

La segreteria


Varie


Servizi on-line


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 937
Fine colonna 1
 

Funzioni strumentali

 

 

 

 

 

 

 

 

COSA SONO LE FUNZIONI STRUMENTALI?

Le funzioni strumentali sono incarichi che, con l'approvazione del collegio docenti, il dirigente scolastico affida a docenti che ne hanno fatto domanda e che, secondo il loro curriculo, possiedono particolari competenze e capacità nelle aree di intervento individuate per favorire a livello progettuale ed organizzativo l’attuazione di quanto indicato nel piano dell’offerta formativa.

  
Sono state individuate per l'a.s. in corso le seguenti funzioni strumentali:
 
 
 
 

FUNZIONE PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA

Le attività connesse a questa Funzione Strumentale sono finalizzate alla realizzazione del documento in termini di efficacia e leggibilità. Si occupano anche  di monitorare a fine anno scolastico gran parte delle iniziative realizzate mediante la somministrazione di questionari a varie componenti della scuola.
Docente funzione strumentale al POF  :Nicoletta Miglietti

 

 

 

FUNZIONE AGIO E BENESSERE SCOLASTICO e DSA. Questo aspetto della progettualità d’istituto, diventato dallo scorso anno area autonoma, nasce dalla convinzione, confermata da anni di esperienza, che quando gli alunni e le alunne si trovano bene a scuola, la loro motivazione e predisposizione all’apprendimento aumentano e che una buona motivazione è lo strumento più efficace per fronteggiare la dispersione scolastica. Per la realizzazione delle proprie finalità l'area agio organizza due progetti capofila quali "Ben-Essere"e "Help sportelli d'ascolto e dopo-scuola".

Docenti funzioni strumentali di quest'area sono le insegnanti  Montanari Cristina- Miele Rosa

 
 

 

 FUNZIONE CULTURA DELLA MEMORIA. I progetti, proposti in quest’area, hanno come obiettivo principale di far rivivere in modo critico la memoria. Il confronto con fonti dirette e indirette danno la possibilità ai ragazzi di essere protagonisti dell’apprendimento, perché si relazionano attivamente con i fatti storici studiati sui libri. Tale approccio pratico permette di capire ed elaborare, per esempio, i meccanismi della discriminazione, di riconoscere le forme di relazione positive tra individui e le culture nella storia. La progettualità, dunque, permette alla Didattica della Storia di lasciare ampio spazio all’esperienza e alla discussione. Lo studio della Storia deve offrire agli alunni molte opportunità per maturare la capacità di decentrare il proprio punto di vista e per comprendere mentalità e comportamenti di altre epoche.

Docente funzione strumentale di quest'area  e  la maestra Donatella Tempioni

 
 
       
 

 

FUNZIONE INTEGRAZIONE ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI. Il progetto, non si configura come un Progetto rivolto essenzialmente agli alunni disabili, bensì come la concreta opportunità di sperimentazione e realizzazione di iniziative ed esperienze importanti per tutti, all’interno di un contesto caratterizzato dalla cooperazione, dall’aiuto reciproco, dal rispetto della specificità di tutti e di ciascuno.  
Il Progetto mira all’offerta/attivazione di un ventaglio di “opportunità” in cui ciascuno individuo e ciascuna “mente” trovi spazio di realizzazione e di crescita.

Docente funzione strumentale di quest'area  è la Prof.ssa Virna Maroni

 

 

 

FUNZIONE CONTINUITA' e ORIENTAMENTO . La continuità del percorso educativo è la condizione essenziale per assicurare agli alunni il positivo conseguimento delle finalità dell’istruzione e attuare il raccordo pedagogico curricolare ed organizzativo con l’ordine di scuola precedente e successivo. Il concetto di continuità raccoglie in sé, ne è costituito e le collega, molte istanze pedagogiche fondamentali: Individualizzazione, formazione, collegialità, rispetto, autostima, motivazione, patto di reciprocità scuola famiglia.

Le attività di orientamento offerte dal nostro Istituto  vanno in due direzioni anche se entrambe pongono al centro le alunne e gli alunni, visti nella loro interezza e complessità di persone. L'Orientamento come "Continuità" comprende l'insieme delle iniziative volte ad aiutare gli alunni dell'ultima classe della Scuola Primaria ad intraprendere il nuovo percorso all'interno della scuola media e ad approfondire la collaborazione fra i docenti L'Orientamento come "Accoglienza e accompagnamento" comprende l'insieme delle iniziative volte ad ascoltare le esigenze delle alunne e degli alunni e a favorirne il confronto con la futura realtà delle superiori o del mondo del lavoro, in modo da agevolarle e agevolarli nel successivo processo di inserimento.

Docenti funzione strumentale di quest'area è  la docente  Paola Cerioni

 
 
 
       
       

 


 



Permalink: Funzioni strumentali Data di creazione: 05/04/2013
Tag: Funzioni strumentali Ultima modifica: 29/09/2017 19:44:24
Pagina vista 19288 volte Stampa la pagina ...  
  Feed RSS

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su - access key T