Amministrazione trasparente (sino al 5 luglio 2017)

Protezione dei dati - Regolamento UE 679/2016


L'istituto


Trasparenza (fino al 5 luglio 2017)


L'organizzazione


Assicurazione


L'offerta formativa


Registro elettronico docenti

  • Accesso registro

La segreteria


Varie


Servizi on-line


Feed RSS

Valid CSS! Valid HTML 4.01 Transitional

Utenti nel sito: 192
Fine colonna 1
 

BULLYING NO WAY

 

 

 

 

 VAI ALL'ARTICOLO QUI

 

 

 

 

 

“Bullying, no way – Una scuola contro ogni forma di bullismo”. Giornata-evento nella scuola media Valgimigli di Mezzano, con la cantautrice Giovanna Gasdia e l’assessore Ouidad Bakkali.

 

Nella giornata odierna ha avuto luogo la giornata-evento “Bullying, no way – Una scuola contro ogni forma di bullismo” presso la Scuola media “M. Valgimigli” di Mezzano, inserita nell’omonimo Istituto Comprensivo.

Accolta dal dirigente scolastico Giancarlo Frassineti, che ha introdotto la giornata ripercorrendo come vi si è giunti, sottolineandone la valenza formativa, e dalla referente dell’Istituto Comprensivo sul bullismo Laura Picci, anche nella sua declinazione di Cyberbullismo, che ha esposto le numerose attività messe in atto dalla Scuola per contrastare, sul nascere, ogni forma di prevaricazione,

la cantautrice ravennate Giovanna Gasdia, in arte Giò Gasdia, ha presentato ai 140 alunni delle classi seconde e terze della scuola il videoclip “Quando gli altri ti guardano”, girato nella stessa scuola “Valgimigli” nel mese di ottobre 2018, con tema il bullismo.

Nell’intervista della giornalista Silvia Manzani, la cantautrice ha riferito agli studenti come la canzone del videoclip, con protagonista la giovane Giulia Babini, sia autobiografica, nata da una sua personale esperienza, negativa, vissuta da adolescente, ma dalla quale, con l’aiuto delle persone a lei vicine, ne è uscita rafforzata, realizzandosi come persona e nel lavoro, diventando un conosciuto avvocato del foro ravennate.

Gli studenti hanno posto domande alla cantautrice in merito alla prevenzione del bullismo, agli strumenti per fronteggiarlo, all’utilità di attività di riflessione sul tema.

L’assessore all’Istruzione del Comune di Ravenna Ouidad Bakkali ha incoraggiato gli studenti ad affrontare situazioni di bullismo, e quindi di isolamento, con uno sforzo di socialità, affidandosi e confidando nelle persone attorno, dai genitori agli insegnanti e ai coetanei, per debellare sul nascere situazioni di potenziale prevaricazione, che possono poi giungere alla violenza verbale e, a volte, fisica.

L’insolita ma molto coinvolgente attività formativa si è conclusa con l’interpretazione di altri tre brani della cantautrice, accompagnata dalla Band Slow eMotion.

 

 

 CLICCA SULL'IMMAGINE E VAI ALL'INTERVISTA       VAI ALLA VIDEO CLIP DELLA CANZONE

       

 

 

 

 

 

 


Permalink: BULLYING NO WAY Data di creazione: 01/04/2019
Tag: BULLYING NO WAY Ultima modifica: 01/04/2019 12:30:27
Pagina vista 93 volte Stampa la pagina ...  
  Feed RSS

Fine colonna 2
Torna indietro Torna su: access key T